Regime Forfettario 2023: cos’è, come funziona, come si applica

Novità dal 1° gennaio 2023 per chi applica il regime forfettario, la Legge di Bilancio 2023 innalza a 85 mila euro invece di 65mila la soglia di ricavi e compensi che consente di applicare un’imposta forfettaria del 15% sostitutiva di quelle ordinariamente previste. Tale imposta “fissa” viene chiamata flat tax o tassa piatta. La disposizione prevede, inoltre, che tale agevolazione cessa immediatamente di avere applicazione per coloro che avranno maturato compensi o ricavi superiori ai 100 mila euro senza aspettare l’anno fiscale seguente. Se volete avere informazioni dettagliate per capire quando vale il nuovo regime forfettario e su come si applica, vi consigliamo di rivolgervi allo studio commercialista di Roma Studio Salvati, che vi saprà indicare tutti i limiti e le disposizioni sul nuovo regime forfettario in vigore dal 1° gennaio grazie alla Manovra 2023. Vediamo i dettagli.

Regime forfettario, cos’è

Il regime forfettario è un regime fiscale dedicato alle persone fisiche che esercitano un’attività d’impresa, arte o professione in forma individuale, purché siano in possesso dei requisiti stabiliti dalla legge. La normativa esclude dall’applicazione del regime forfettario alcune categorie. Per sapere se rientrate nelle regole e nei requisiti previsti dalle norme in vigore, è bene chiedere consiglio all’esperto in tenuta contabilità a Roma, Studio Salvati.

Come funziona il regime forfettario nel 2023

In base a quanto introdotto nella Legge di Bilancio 2023, il regime forfettario dal 1° gennaio vale fino a compensi e ricavi pari al massimo a 85mila euro. Nel caso in cui durante l’anno si dovesse superare tale soglia fino al massimo di 100.000 euro, la Finanziaria stabilisce che il contribuente può godere ancora della flat tax al 15% o al 5% per le nuove attività nell’anno in corso. Tale percentuale è valida solo per i primi 5 anni dall’inizio attività, se durante il periodo d’imposta 2023 i ricavi o i compensi dovessero essere maggiori di 100.000 euro il contribuente non potrà usufruire ulteriormente della flat tax già dall’anno in corso. Per applicare adeguatamente il regime forfettario, dunque, non vi resta altro che rivolgervi al commercialista di Roma, a Prati, Studio Salvati.

Condividi l'articolo

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on print
Print