Curiosità: cosa sono i fan token diventati sponsor delle squadre di serie a

Avete mai sentito parlare dei fan token? Ebbene, parliamo di gettoni digitali certificati della blockchain che danno una serie di benefici, privilegi e vantaggi ai loro possessori. Molti non sanno bene come gestire questi particolari gettoni e quindi, hanno bisogno dell’aiuto di esperti commercialisti che sapranno guidarli in questo intricato mondo. Prima di capire come funzionano, cerchiamo di analizzare bene cosa sono i fan token e come funzionano per la serie A. Se serve aiuto chiedete al commercialista Roma Prati Salvati.

Fan token, cosa sono

I fan token sono i cosiddetti “gettoni dei fan”. Parliamo di un oggetto digitale certificato dalla blockchain che offre una serie di benefici e vantaggi fiscali ai possessori. Questi gettoni che vengono emessi ad esempio, dalle squadre della serie A, permettono di votare nei sondaggi esclusivi delle squadre, ricevere sconti per l’acquisto di merchandising o dei biglietti. In realtà, possono essere anche applicati in altri ambiti come ad esempio, altri sconti. Sono agevolazioni simili a quelle previste da una tessera fedeltà di una squadra. In più, c’è il vantaggio della tecnologia blockchain che è come una sorta di un registro digitale che certifica il possesso di questi gettoni.

Gestire i fan token

Per chi dovesse avere dei dubbi su come gestire i fan token, la cosa migliore è sempre quella di rivolgersi agli esperti come i commercialisti dello studio Salvati di Roma. Grazie a loro ci si potrà muovere con disinvoltura del mondo della blockchain. Poi, si avrà anche l’opportunità di capire cosa si può fare, quali sono i vantaggi fiscali previsti dai fan token e non solo. Si tratta di un’importante novità che, di certo, vale la pena provare soprattutto per gli appassionati di calcio e per chi ama particolarmente una squadra. È un vantaggio di non poco conto che si può utilizzare con le sicurezze garantite dalla tecnologia blockchain e dal vantaggio del virtuale.

Condividi l'articolo

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on print
Print